circ. 259 Didattica a Distanza - comunicazione a famiglie e studenti

Stampa Email

circ. 259                    

 

                                                                                                                     

                                                                                                                                  Alle Famiglie

                                                                                                                                            Agli studenti

                                                                                                          e, p.c.                Ai docenti

                                                                                                                                  Al DSGA

                                                                                                                                  Al personale ATA

                                                                                                                                  SITO dell’Istituto

 

Oggetto: didattica a distanza - comunicazione a famiglie e  studenti

 

In relazione a quanto in oggetto, rispetto al 5 marzo ed ai tempi di interruzione della sospensione didattica indicati nel primo Decreto Governativo, tutti noi abbiamo preso coscienza che la didattica a distanza sarà elemento ineludibile della nostra prossima attività formativa per un periodo che oggi nessuno è in grado di quantificare.

I docenti, utilizzando gli strumenti digitali a disposizione, si sono attivati per proporre a beneficio degli studenti iniziative ed interventi didattici, che dovranno diventare ogni giorno sempre più strutturati e coordinati.

La nostra azione pedagogica sta sperimentando soluzioni diverse e flessibili,  verificando, al contempo, quanto siano efficaci sui processi di apprendimento degli studenti.

 

Abbiamo piena consapevolezza che, in questo momento di grande difficoltà, la scuola è chiamata a fornire non solo un indispensabile servizio pubblico legato alla formazione e all’istruzione, ma anche a dare un fondamentale contributo incentrato sulle relazioni umane, sebbene a distanza, considerando che tutte le attività socializzanti e di aggregazione sono al momento interrotte. Gli studenti hanno, più di prima, bisogno della nostra presenza che deve essere continua ed efficace per rendere (se così si può dire) "normale " questo momento così eccezionale. Ci stiamo adoperando per rendere la nostra azione sempre più efficace e per intervenire su criticità derivanti da queste modalità di insegnamento.

E’ importante che le famiglie, attraverso i loro rappresentanti di classe, continuino a mantenere un rapporto costante con la scuola e, in caso di necessità, contattino il coordinatore di classe. Relativamente alle esigenze degli studenti disabili e con Bisogni Educativi Speciali, le famiglie potranno rivolgersi al coordinatore di classe o al docente di sostegno assegnato o alla funzione strumentale prevista.

Riguardo alla valutazione degli studenti,  la scuola ha sempre adottato scelte collegiali che individuavano criteri di valutazione basati su azioni didattiche e metodologiche in “presenza”, che  ora invece, in questa situazione di emergenza, vanno riprogettati e  rimodulati. In tale ottica  individueremo a breve criteri valutativi che saranno comunicati alle famiglie e agli studenti.

Ringrazio le famiglie che, nonostante la situazione in corso, si stanno dimostrando presenti ne seguire i loro ragazzi, ed invito gli studenti e le studentesse ad avere un impegno scolastico continuo, con la certezza che questa  emergenza vi renderà più responsabili.

 

Roma, 22 marzo 2020

                                                                                IL DIRIGENTE SCOLASTICO

                                                                       Roberto Gueli

                                                                                          Firma autografa omessa ai sensi dell’art. 3 c.2 del DL 39/93

Istituto di Istruzione Superiore Tommaso Salvini
Via Salvini, 24 - 00197 Roma
Codice Fiscale: 97197430586
Codice iPA: istsc_RMIS03200G
Codice Univoco Ufficio: UF0ME6

Telefono Via Salvini: 06.12.11.24.805
Telefono Via Micheli: 06.12.11.24.825
Telefono Via Caposile: 06.12.11.22.985
RMIS03200G@istruzione.it
RMIS03200G@pec.istruzione.it